Uber e Nasa insieme per taxi volanti

Taxi Volanti: non più fantascienza ma realtà.

La nota UBER si è alleata con la NASA per creare delle auto volanti da testare come Taxi. I primi velivoli dovrebbero essere testati nel 2020 e Uber vorrebbe creare una vera e propria rete chiamata UberAir. Ad annunciarlo è stato Jeff Holden, C.P.O. di Uber, al Web Summit di Lisbona.

 

Ma come funzioneranno?

I velivoli dovrebbero essere elettrici ed, in grado di decollare ed atterrare in verticale. Naturalmente, Il servizio sarà, anche competitivo nel prezzo in linea con la mission dello stesso Uber. Inoltre, dovrebbero essere anche più veloci perchè non transiterebbero su strada.

Il servizio verrà sperimentato, inizialmente, a Dallas e Los Angeles, quest’ultima è la città per antonomasia aperta ai progetti innovativi. Verranno, soprattutto, utilizzati per spostamenti urbani di media e lunga percorrenza.

 

E’ solo l’inizio di una nuova era!

Sembrerebbe, inoltre, che questo sia solo il primo degli accordi tra Uber e NASA. Infatti, sarebbero in programma altri progetti dedicati al traffico aereo senza pilota.

 

One thought on “Uber e Nasa insieme per taxi volanti

  1. if I had the time I would certainly do it, thank you for what you wrote to me, thank you

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *